cani accessori

Come scegliere le tute da addestramento per cani



2018-07-31 16:27:44

Visit: 424



Per scegliere le migliori tute da addestramento per cani bisogna valutare prezzi, materiali e comodità.
Anche se in commercio si trovano tute antimorso con prezzi bassi e allettanti, una tuta da addestramento professionale non può costare sotto i 1000 euro.

Il prezzo apparentemente alto in verità è più che giustificato perché si parla sempre e comunque di tute antimorso professionali.

Generalmente le tute da addestramento per cani, come ci spiega il sito miglioriprodottipercani.it dalle pagine del suo sito, vengono fatte su misura per il singolo addestratore, ma in commercio a prezzi interessanti, soprattutto sui marketplace specializzati tipo Zooplus si possono trovare delle ottime tute che vanno bene per più persone.

Quello che si consiglia, prima di tutto, è di scegliere la tuta antimorso realizzata con materiale tecnico, così che possa resistere a qualsiasi morso, anche quello dei cani di grossa taglia.

Ecco perché prima di essere messe in commercio le Protection bite Suit vengono testate da personale specializzato, quasi sempre dalle Forze dell’Ordine che ogni giorno, sul campo, addestrano centinaia di cani.

Pensate ad esempio all’addestramento per il salvataggio e ai volontari della Protezione Civile che insegnano ai loro cani a portare in salvo le persone ferite. La tuta antimorso aiuta proprio ad insegnare al cane ad afferrare il corpo del ferito in più parti differenti, senza però provocare ulteriore dolore. Un morso deciso, ma non forte che può aiutare l’animale a trarre in salvo la persona in difficoltà.

Le tute antimorso per cani sono molto utilizzate anche in ambito cinematografico, basti pensare ai tanti stuntman che devono girare scene più o meno pericolose, più o meno d’azione con gli animali.

Come si prendono le misure delle tute da addestramento per cani

Nel caso in cui si voglia comprare la tuta antimorso online si consiglia di prendere le misure della persona o delle persone che dovranno indossarla. Certamente i due parametri che bisogna sempre prendere in considerazione sono altezza e peso, perché non sempre basta uno solo dei due parametri.

Il peso è fondamentale perché non sempre i tessuti tecnici supportano tutti i tipi di peso, proprio perché la tuta deve non solo essere comoda e permettere di potersi muovere liberamente al suo interno, ma deve soprattutto assicurare una perfetta tenuta sulle cuciture.

L’altro parametro è l’altezza, anch’essa fondamentale sempre per ragioni di mobilità, visto che molto spesso colui che la indossa deve avere la possibilità di eseguire movimenti repentini ed improvvisi.

Ecco perché, come dicevamo, molto professionisti decidono di acquistare una tuta da addestramento su misura, consapevoli che il prezzo difficilmente sarà accessibile sotto i 2000 euro e che non potrà essere indossata da altre persone.

A questo punto quello che conta sono le prelazioni, se l’utilizzo che dobbiamo fare della tuta è sì professionale, ma allo stesso tempo deve essere utilizzata da più persone, l’acquisto su Amazon ad un prezzo scontato sembra essere sempre e comunque la soluzione migliore.

In commercio comunque esistono anche tute da addestramento economiche, spesso molto più leggere e seppur sempre antistrappo e antimorso l’utilizzo che ne viene fatto è più che altro per un addestramento più leggero.

Proprio per questo motivo possiamo acquistare anche singole parti del corpo, come salva braccia o salva gambe per addestrare il cane a mordere ed afferrare solo una singola parte del corpo.

A prescindere quindi da cosa si voglia comprare, a prescindere dal prezzo e dai modelli di tute per l’addestramento dei cani la regola principale da seguire è sempre una sola. Acquistare solo ed unicamente prodotti certificati, meglio se brevettati e realizzati con materiale tecnico che garantisca e protegga sia l’addestratore che l’animale.